ç- Capitolo Generale XXII

“Tornare per un’altra strada” è la nostra Speranza

Il Capitolo Generale XXII è per noi, Suore Dorotee, e anche per voi ai quali siamo legate da legami di amicizia e di missione, un evento di Grazia. Ciò che riceveremo dal Signore, durante questo tempo, sarà condiviso con tutti perché, come Famiglia Dorotea allargata, possiamo aiutare il nostro mondo a trasformarsi in una Fraternità fatta da “Fratelli Tutti” che percorrono cammini diversi, ma che conducono alla Casa Comune.



Crediamo che il Signore, presente e attivo nella Storia dell’Umanità, sarà presente anche nel nostro Capitolo, per aiutarci ad imparare la lezione dei Magi che vivevano nell’ombra ma motivati dal desiderio di incontro, hanno seguito la luce della stella… Per questo, hanno potuto riconoscere Colui che cercavano e dopo averLo incontrato hanno avuto il coraggio di tornare in un altro modo, trasformati dall’incontro.

Desideriamo saper attraversare tutte le ombre fatte di apparenza e ambiguità, perché la nostra speranza è nella promessa della Sua Parola che crea, costruisce, salva e propone nuovi orizzonti.

Riconosciamo che abbiamo bisogno di un Cammino, di una Stella e di un Bambino.
Nello stile di Paola, vogliamo ringraziare anticipatamente il Signore, per la Grazia che riceveremo nel Capitolo, desiderando che faccia di noi delle “stelle” per tutti coloro che continuano a camminare alla ricerca di Dio.

Rallegriamoci perché tutta la Famiglia Dorotea, possa essere, per Grazia, sempre più Dono di Dio nella Famiglia Umana, vivendo consapevoli che la Stella, che splende nel Cielo che portiamo dentro di noi, e il Bambino sono l’unica ricchezza e compagnia durante il Cammino per arrivare a Casa.